Analisi Logica OnLine Gratis e Veloce



Banner di Tutornow

Fai l'analisi logica gratis di una frase, veloce ed automatica!


Analisi Logica: spiegazione

L' analisi logica consiste nel trovare il soggetto, il predicato (verbale o nominale) e i vari complementi di una frase. Riassumiamoli insieme:

COMPLEMENTOFORMADEFINIZIONE
COMPLEMENTO OGGETTODIRETTOindica la persona, l'animale o la cosa su cui cade direttamente l'azione compiuta dal soggetto ed espressa da un verbo transitivo alla forma attiva o riflessiva.
COMPLEMENTO OGGETTO INTERNODIRETTOè costituito da un nome della stessa radice del verbo o di significato affine.
COMPLEMENTO OGGETTO PARTITIVODIRETTOquando il complemento oggetto è preceduto da un articolo partitivo, questo viene chiamato complemento oggetto partitivo.
COMPLEMENTO PREDICATIVO DEL SOGGETTODIRETTOè costituito da un nome o da un aggettivo che completa il significato del predicato con verbo copulativo intransitivo oppure transitivo di forma passiva.
COMPLEMENTO PREDICATIVO DELL'OGGETTODIRETTOè costituito da un nome o da un aggettivo che completa il significato del predicato e nello stesso tempo si riferisce al complemento oggetto; completa i verbi copulativi transitivi di forma attiva.
COMPLEMENTO D'AGENTEINDIRETTO I GRUPPOindica la persona o l'animale da cui è compiuta l'azione espressa dal verbo di forma passiva.
COMPLEMENTO DI CAUSA EFFICIENTEINDIRETTO I GRUPPOindica la cosa da cui è compiuta l'azione espressa dal verbo di forma passiva.
COMPLEMENTO DI DENOMINAZIONEINDIRETTO I GRUPPOprecisa, tramite un nome specifico che spesso è proprio, il nome generico che lo precede.
COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONEINDIRETTO I GRUPPOprecisa il significato del termine a cui si riferisce, che altrimenti resterebbe generico.
COMPLEMENTO DI TERMINEINDIRETTO I GRUPPOindica la persona, l'animale o la cosa su cui termina l'azione compiuta dal soggetto espressa dal predicato.
COMPLEMENTO PARTITIVOINDIRETTO I GRUPPOspecifica l'insieme di cui fa parte l'elemento (animale, cosa o persona) di cui si parla.
COMPLEMENTO DI ALLONTANAMENTO O SEPARAZIONEINDIRETTO II GRUPPOprecisa da chi o da che cosa qualcuno o qualcosa si allontana o si separa, si distingue o si libera, sia in senso proprio che figurato.
COMPLEMENTO DI MOTO A LUOGOINDIRETTO II GRUPPOprecisa il luogo verso cui si muove qualcuno o qualcosa, oppure il luogo verso il quale è diretta l'azione.
COMPLEMENTO DI MOTO DA LUOGOINDIRETTO II GRUPPOindica il luogo da cui arriva o parte qualcuno o qualcosa, oppure da cui prende inizio l'azione.
COMPLEMENTO DI MOTO PER LUOGOINDIRETTO II GRUPPOindica il luogo attraverso il quale si muove qualcuno o qualcosa per compiere l'azione.
COMPLEMENTO DI ORIGINE O PROVENIENZAINDIRETTO II GRUPPOindica l'origine, la nascita, la provenienza di qualcuno o qualcosa, in senso proprio o figurato.
COMPLEMENTO DI STATO IN LUOGOINDIRETTO II GRUPPOindica dove avviene l'azione, dove si trova qualcuno o qualcosa, oppure dove si verifica una certa situazione.
COMPLEMENTO DI TEMPO CONTINUATOINDIRETTO II GRUPPOindica il periodo di tempo durante il quale continua a verificarsi l'azione o a persistere la situazione espressa dal predicato verbale.
COMPLEMENTO DI TEMPO DETERMINATOINDIRETTO II GRUPPOindica il momento o l'epoca in sui si attua l'azione espressa dal predicato verbale.
COMPLEMENTO DI CAUSAINDIRETTO III GRUPPOindica il motivo, la causa per cui si fa o si verifica qualcosa.
COMPLEMENTO DI FINE O SCOPOINDIRETTO III GRUPPOindica verso quale fine è indirizzata l'azione espressa dal predicato verbale, oppure lo scopo a cui serve o è destinato qualcuno o qualcosa.
COMPLEMENTO DI MEZZO O STRUMENTOINDIRETTO III GRUPPOindica il mezzo (persona o animale) o lo strumento (oggetto o entità astratta) di cui ci si serve per compiere l'azione espressa dal predicato verbale.
COMPLEMENTO DI MODO O MANIERAINDIRETTO III GRUPPOindica il modo in cui si svolge l'azione espressa dal predicato verbale, oppure la maniera in cui qualcuno o qualcosa si presenta.
COMPLEMENTO DI ARGOMENTOINDIRETTO IV GRUPPOindica ciò di cui si parla o si scrive.
COMPLEMENTO DI COMPAGNIAINDIRETTO IV GRUPPOindica la persona o l'animale con cui qualcuno si trova in una certa situazione oppure compie o subisce l'azione espressa dal predicato verbale.
COMPLEMENTO DI LIMITAZIONEINDIRETTO IV GRUPPOindica in quali ambiti o limiti un'affermazione è valida.
COMPLEMENTO DI MATERIAINDIRETTO IV GRUPPOindica il materiale di cui è fatto un oggetto.
COMPLEMENTO DI RAPPORTO O RELAZIONEINDIRETTO IV GRUPPOesprime i rapporti e relazioni che intercorrono tra esseri animati o cose.
COMPLEMENTO DI UNIONEINDIRETTO IV GRUPPOindica la cosa che viene presa (o raccolta, collegata..) assieme ad un altro oggetto.
COMPLEMENTO DI ABBONDANZAINDIRETTO V GRUPPOindica ciò che qualcuno o qualcosa possiede in abbondanza.
COMPLEMENTO DI DISTANZAINDIRETTO V GRUPPOè uno dei tre complementi di quantità ed indica quanto qualcosa o qualcuno dista rispetto ad un punto di riferimento.
COMPLEMENTO DI ESTENSIONEINDIRETTO V GRUPPOè uno dei tre complementi di quantità ed indica quanto qualcosa si estende nello spazio.
COMPLEMENTO DI ETA'INDIRETTO V GRUPPOprecisa l'età di qualcuno o di qualcosa, oppure indica a quale età qualcuno ha compiuto o subito un'azione o si è trovato in una certa situazione.
COMPLEMENTO DI PARAGONEINDIRETTO V GRUPPOindica il secondo termine di un confronto.
COMPLEMENTO DI PESO O MISURAINDIRETTO V GRUPPOè uno dei tre complementi di quantità ed indica il peso o la misura di qualcuno o di qualcosa.
COMPLEMENTO DI PREZZOINDIRETTO V GRUPPOindica il costo di qualcosa o qualcuno.
COMPLEMENTO DI PRIVAZIONEINDIRETTO V GRUPPOindica ciò di cui qualcuno o qualcosa è privo.
COMPLEMENTO DI QUALITA'INDIRETTO V GRUPPOindica una qualità o una caratteristica di qualcuno o di qualcosa.
COMPLEMENTO DI STIMAINDIRETTO V GRUPPOesprime la valutazione, materiale o morale, che si dà di qualcosa o qualcuno.
COMPLEMENTO DI SVANTAGGIOINDIRETTO V GRUPPOindica la persona o la cosa a danno della quale si compie l'azione o si verifica la condizione espressa dal predicato.
COMPLEMENTO DI VANTAGGIOINDIRETTO V GRUPPOindica la persona o la cosa a beneficio della quale si compie l'azione o si verifica la condizione espressa dal predicato.
COMPLEMENTO CONCESSIVOINDIRETTO VI GRUPPOindica nonostante, che cosa o chi realizza l'azione.
COMPLEMENTO DI COLPAINDIRETTO VI GRUPPOindica la colpa, il reato o il delitto di cui qualcuno è accusato o per cui è condannato o assolto.
COMPLEMENTO DI ESCLUSIONEINDIRETTO VI GRUPPOindica chi o che cosa rimane escluso rispetto a quanto espresso dal predicato.
COMPLEMENTO DI PENAINDIRETTO VI GRUPPOindica la condanna, la pena che viene inflitta a qualcuno.
COMPLEMENTO DI SOSTITUZIONE O SCAMBIOINDIRETTO VI GRUPPOindica qualcuno o qualcosa che viene sostituito o scambiato con un altro.
COMPLEMENTO DISTRIBUTIVOINDIRETTO VI GRUPPOindica la proporzione numerica tra esseri animati, cose, numeri oppure la distribuzione che viene fatta di esseri animati o cose in senso reale o figurato.
COMPLEMENTO ESCLAMATIVOINDIRETTO VI GRUPPOesprime, tramite un'esclamazione, un sentimento di pietà, gioia, noia, ansia ecc...
COMPLEMENTO VOCATIVOINDIRETTO VI GRUPPOindica la persona o l'essere animato di cui si vuole richiamare l'attenzione o che si vuole pregare, onorare, esaltare. Se si trova all'inizio della frase è separato dal resto con una virgola, se si trova in mezzo alla frase è compreso tra due virgole.

Frase minima e frase complessa

Questo sito esegue in automatico ed in modo affidabile l'analisi logica sia di frasi minime che di frasi complesse:

  • la frase minima è composta da un soggetto ed un predicato (verbo), più eventuali complementi per fare un senso alla frase
  • la frase complessa, o periodo, contiene più predicati (verbi) ed è formata da più frasi semplici collegate tra loro

Analisi Logica: esempi

Questo sito raccoglie vari esempi di analisi logica raggruppati per complementi, fornendo anche una spiegazione sul singolo complemento.

Analisi Logica e Analisi Grammaticale: differenze

Se ti interessa anche l'analisi grammaticale, visita il sito analisigrammaticaleonline.it. Le differenze tra l'analisi logica e la grammaticale sono:

  • nell'analisi logica bisogna individuare la funzione della parola o del gruppo di parole, rispetto a tutta la frase, non rispetto a se stessa
  • nell'analisi grammaticale bisogna analizzare ogni singola parola (nel caso delle locuzioni anche gruppi di parole) non rispetto alla frase, ma rispetto a se stessa, associandola a una delle nove parti del discorso. Tuttavia, molte parole assumono un significato diverso in base alla frase (ad esempio "perchè" può essere sia avverbio che congiunzione, ma anche pronome relativo o sostantivo, dipende dal contesto)

ANALISI LOGICA DELLE FRASI PIU' RICHIESTE

gli servono delle lamette e del sapone da barba

tiziana incontra parecchie difficoltà nella lingua tedesca

i fratelli di Marco giocano spesso con lui

dei bambini hanno comprato dei coriandoli e molte stelle filanti

gli servono dei pullover e dei jeans nuovi

nessuno di loro ci aveva raccomandato la massima prudenza

marcella ha dato loro istruzioni molto precise e degli utili consigli